Barbatrucco.com

La tua guida per risolvere i problemi, con un barbatrucco!

Word: “a capo automatico” sotto controllo

Posted by Giancarlo Spadini on Giugno 5, 2011

I programmi di videoscrittura hanno l’utile funzionalità di poter andare a capo automaticamente quando la frase che stiamo digitando non può essere contenuta sulla riga su cui stiamo scrivendo.

Questo sistema automatico si occupa di valutare la lunghezza delle singole parole e di portare sulla nuova riga quelle che non posso essere contenute sulla riga dove stiamo scrivendo, senza che noi dobbiamo curarci di nulla.
Ottimo. O quasi.
Perchè a volte vorremmo che alcune coppie di parole non potessero essere per nessun motivo spostate su righe diverse. Ma come facciamo a spiegare a Word o Writer questa nostra eccezione?
Un modo esiste!

Mettiamo di voler scrivere come indivisibili le parole pro forma. Dopo aver scritto il primo termine (pro) digitiamo il successivo spazio con questa combinazione di tasti: CTRL+MAIUSCOLO+Spazio. Facendo così lo spazio che segue sarà evidenziato in grigio: abbiamo creato una spaziatura tra due parole che il programma di scrittura considererà come non divisibili su due righe!

Questa peculiarità è usabile anche per il trattino che unisce due parole. Prendiamo ancora l’esempio del termine pro—forma, per evitare che un’andata a capo automatica divida le due parole, digitiamo il trattino con questa combinazione di tasti: CTRL+MAIUSCOLO+meno.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.